La parola chiave per me è: FARE SILENZIO!!! SAPER FARE SPAZIO ALL’ALTRO PER SINTONIZZARSI.

Sono arrivata alla conclusione che se non lasciamo quell’ IO preponderante saremo come quegli arieti che sfondano dei muri  distruggendo tutto per poi accorgersi con rammarico che c’era una porta laterale già aperta.
Grazie, bella esperienza, e diamoci all’allenamento, ma che fatica!!!